Premio Letterario La Quara: sabato 27 la grande finale per le cinque finaliste in gara. In giuria anche il direttore di ChronicaLibri

LA-QUARA-CHRONICALIBRIBORGO VAL DI TARO – Cinque finaliste per un premio che quest’anno celebra la musica. Si riassume così la terza edizione del Premio Letterario La Quara, il concorso per short stories che sabato 27 agosto premierà il miglior racconto durante una serata in piazza a Borgo Val di Taro (Parma). Questo territorio, che ha avuto l’onore di ospitare il grande compositore Giorgio Gaslini, oggi torna a parlare di musica grazie a un premio che fa della condivisione e della coralità della piazza il proprio fulcro. Tra gli oltre 200 racconti in gara nell’edizione 2016, la giuria – presieduta da Antonio Ferrari, editorialista del «Corriere della Sera», e composta dalle giornaliste Maria Cuffaro e Elisabetta Rosaspina, dallo scrittore Carlo Martigli e dal direttore di ChronicaLibri, Giulia Siena – ha selezionato tra i dieci finalisti i cinque migliori racconti che sabato sera si contenderanno l’ambito premio. Le finaliste sono Elisa Ceresini, Imma di Nardo, Laura Galeazzi, Marina Martelli e Graziella Percivale. Anche quest’anno, le dieci short stories finaliste verranno raccolte nel volume Musica in parole, pubblicato da Infinito Edizioni.

Qui potete leggere l’introduzione al volume firmata da Massimo Beccarelli.

Il Premio La Quara è organizzato da Biblioteca Manara e Comune di Borgo Val di Taro, con il sostegno della Valtarese Foundation di New York e Intesa Sanpaolo, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma, dell’Unione dei Comuni Taro Ceno. Gazzetta di Parma è media partner della manifestazione.

“Un tema che si presta a tante diverse interpretazioni, tante quante sono le volte che la musica irrompe nella nostra vita, con forza o con leggerezza, come elemento predominante o come semplice sottofondo”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi