Festival delle Letterature migranti: a Palermo dal 12 al 16 ottobre

festival-letterature-migrantiPALERMO – Seconda edizione per il Festival delle Letterature migranti che torna a Palermo da domani, mercoledì 12 ottobre e continuerà fino domenica 16 ottobre. Centinaia di ospiti, incontri e spettacoli in decine di luoghi della città: palazzi storici, teatri, università, scuole. Il Festival, promosso dal Comune di Palermo insieme all’Università e a tante istituzioni pubbliche e private, si deve ai sogni e al lavoro di tante persone – scrittori, volontari, docenti, studenti – per contribuire alla pace e alla convivenza.

Le letterature migrano. Da un luogo a un altro. Da un tempo a un altro. Se non ci fossero le letterature, le città si spegnerebbero, le nostre parole perderebbero significato. Le letterature migrano i popoli. Li accolgono e li accompagnano. Li fanno conoscere. Dove non vi sono letterature, la paura mette le sue radici, fa crescere le sue spine. Migrano lingue e culture, fisicamente e attraverso le grandi reti di comunicazione. Il processo che viviamo, la più grande migrazione della storia umana, segna nuovi traguardi.
Palermo ha una storia antica di migrazioni e dialogo. Quando il coro di voci, culture e religioni differenti si ridusse ad una sola voce solista, allontanando tutte le altre, la città divenne grigia e violenta.

All’interno del programma spazio anche a documentari sul tema delle migrazioni e la mostra fotografica Refugee Cameras di Kevin McElvaney (presso la Galleria d’Arte Moderna – visibile fino al 25 ottobre) che raccoglie gli scatti realizzati dai profughi siriani, iracheni e iraniani durante i loro viaggi verso l’Europa.

I protagonisti
Hakan Gunday, Chiara Valerio, Bendetta Tobagi, Christian Raimo, Fabio Geda, Giuseppe Cederna, Igiaba Scego, Simone Arcagni, Rachel Shabi, Limam Boicha, Marco Revelli, Marcello Fois, Donatella La Monaca, Filippo Landi, Fabio Stassi, Filippo Miraglia, Elena Toscano, Iolanda Romano, Helena Tanqueiro, Jenny Erpenbeck, Kevin Mcelvaney, Francesco Armato, Limam Boicha, Leila Al-Shami, Lucia Goracci, Luca Vullo, Marco Aime, Massimiliano Tortora, Paolo di Stefano, Ornela Vorpsi, Marco Revelli, Michelangelo Pavia, Ottavio Navarra, Pino Bruno, Piergiorgio Paterlini, Pascal Manoukian, Roberto Alajmo, Ruska Jorjoliani, Rachel Shabi, Robin Yassun-Kassab, Monica Saladino, Paola Caridi, Stefano Liberti, Salvatore Casabona, Sofia Gallo, Salvatore Striano, Teresa De Sio, Susanna Tartaro, Wlodek Goldkorn, Sue Clayton, Wole Soyinka, Pap Khpuma, Raffaella Cosentino, Saleem Haddad, Sarah Di Benedetto, Matilde Gagliardo, Maurizio Torchio, Marta Bellingreri.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi