Le Rane Interlinea: Anna Vivarelli racconta “I gamberetti dispettosi” a spasso nel mare

PARMA – Nei mari, tra le onde, si aggirano I gamberetti dispettosi descritti da Anna Vivarelli e illustrati da Andrea Astuto. I gamberetti sono vivaci, amichevoli e giocherelloni; adorano prendere in giro gli altri pesci e passano il tempo a tramare tranelli: inventano l’arrivo di squali, pescatori e nemici. Il guaio è che questi gamberetti sono davvero tanti e tutti hanno lo stesso carattere e lo stesso umorismo: ridono, ridono, ridono e prendono e scherzano a spese degli altri abitanti del mare. Quando un pescatore arriva e porta via un po’ di gamberetti nessuno si accorge del cambiamento; quando, dopo qualche giorno, i pescatori saranno tanti ci saranno molti meno gamberetti. A quelli rimasti la voglia di scherzare sarà passata poiché avranno da pensare a come sfuggire dalle reti degli umani.
Tutto, così, cambierà. Il mare muterà la sua forma, il suo contenuto, ma anche i gamberetti troveranno un altro modo per sopravvivere.

I gamberetti dispettosi, pubblicato nella collana Le Rane di Interlinea, è un piccolo e spassoso racconto che fa rivivere la spensieratezza del mare, l’allegria di un gruppo di amici, la gioia di cambiare rimanendo sé stessi.
Le immagini vivaci di Andrea Astuto accompagnano perfettamente il racconto leggero e veloce di Anna Vivarelli.
Dai 6 anni.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi