Bologna Children’s Book Fair: il mondo dell’editoria per l’infanzia si incontra

BOLOGNA – 55 edizioni, 1390 espositori, 100 paesi, 250 incontri, 30 premi, 6 mostre di libri e illustrazioni e tantissime nuove pubblicazioni presentate. Questa è l’edizione 2018 di Bologna Children’s Book Fair, la manifestazione internazionale dedicata all’editoria per ragazzi in programma a Bologna dal 26 al 29 marzo. Punto di riferimento per editori, autori, illustratori, agenti letterari, distributori, insegnanti, sviluppatori, traduttori, la Bologna Children’s Book Fair è un faro per tutte le altre figure che lavorano nel mondo dell’editoria e dei contenuti per l’infanzia.
In oltre 50 anni la Fiera è riuscita a coinvolgere un sempre maggior numero di operatori, ampliando il suo orizzonte fino a comprendere il mondo del digital publishing, delle app, dell’animazione e del licensing, diventando un appuntamento unico e imprescindibile, leader mondiale nel settore kids and young. Una fiera che va oltre il semplice scambio di copyright e che sempre più si fa laboratorio creativo e culla di innovazione. La prospettiva internazionale da cui BolognaFiere guarda all’editoria si è rafforzato negli ultimi anni sino a lanciare, forte dell’esperienza della Fiera del Libro per Ragazzi, la nuova manifestazione professionale New York Rights Fair – la cui prima edizione si svolgerà nella Grande Mela dal 30 maggio al 1° giugno 2018 – e a diventare co-organizzatore, a partire da quest’anno, della China Shanghai International Children’s Book Fair (CCBF) presso lo Shanghai World Expo Exhibition & Convention Center, dal 9 all’11 novembre 2018.

Ospite d’Onore 2018 è la Cina. Una presenza in Fiera importante, di spazi e contenuti: una grande mostra dedicata al meglio dell’illustrazione contemporanea cinese (150 le tavole originali opera di 30 illustratori), oltre 100 espositori e circa 3.000 titoli, tra libri di narrativa, albi illustrati, fumetti, libri dedicati alla lettura dei genitori ai propri figli, manuali per imparare la lingua cinese e libri di divulgazione scientifica. Lo stand collettivo si articola in tre aree, una dedicata ai libri, una alle mostre e una agli incontri internazionali. Celebri autori cinesi per ragazzi, come Cao Wenxuan, vincitore del Christian Andersen Award, Han Yuhai e Yu Hong sono presenti in Fiera, insieme a illustratori ed editori cinesi, per scambiare pensieri e opinioni con la publishing community internazionale. E in più, un ricco programma di eventi e mostre viene realizzato anche in città, per il grande pubblico.

Consulta QUI il programma di Bologna Children’s Book Fair 2018.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi