“I 10 Libri per San Valentino”: letture da amare

 

Alessia Sità
ROMA – Non è mia abitudine attribuire molta importanza alla festa di San Valentino. Vorrei, comunque, cogliere l’occasione per segnalare qualche piacevole e romantica lettura da fare o regalare per questa particolare ricorrenza. E chissà che l’amore non possa sbocciare anche da un romanzo o da un semplice verso di poesia …
Buona lettura

1) Stieg e Io di Eva Gabrielsson, Marsilio
2) Tutto per amore o quasi di Emily Griffin, Piemme
3) Ho il tuo numero di Sophie Kinsella, Mondadori
4) Innamorarsi a Manhattan di Kate Parker, Leggereditore
5) Un regalo da Tiffany di Hill Melissa, Newton Compton
6) Cento Sonetti d’Amore di Pablo Neruda, Passigli
7) Delirio Amoroso di Alda Merini, Sperling & Kupfer
8 )Poesie d’amore di Emily Dickinson, Bompiani
9) Poesie d’amore e libertà di Jacques Prévert, Guanda
10) Poesie d’amore di Rabindranath Tagore, Newton Compton

I 10 Libri per il 2012

Silvia Notarangelo
ROMA – Lasciata alle spalle la frenesia delle feste natalizie e ripresi i normali ritmi lavorativi, perché non includere, tra i propositi per il nuovo anno, qualche ora da dedicare alla lettura? Ecco alcuni suggerimenti.
Tra i romanzi non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se il nuovo libro di Sophie Kinsella, “Ho il tuo numero” (Mondadori), promette divertimento e spensieratezza, “Il diavolo vola a Hollywood” di Lauren Weisberger (Piemme) vi sorprenderà con una scelta di vita tutt’altro che scontata. Anche per viaggiare, almeno con la fantasia, le alternative non mancano. Si può scegliere di perdersi nella steppa patagonica con Luis Sepúlveda e il suo “Ultime notizie dal sud” (Guanda) oppure ripercorrere le atmosfere di una Stoccolma Anni Trenta lasciandosi trasportare da Tomas Tranströmer e dal suo “I ricordi mi guardano” (Iperborea). Se poi non sapete rinunciare al brivido di un giallo, armatevi di sangue freddo e tuffatevi tra la pagine de “Lo scalpellino” di Camilla Läckberg (Marsilio) o nell’ultimo lavoro di Giorgio Faletti “Tre atti e due tempi” (Einaudi): le sorprese non mancheranno. Chi, invece, desidera farsi un’idea su temi e questioni più delicate, non resterà deluso dalla lettura di due saggi recentemente pubblicati da Edizioni Ambiente, “Meno 100 chili” di Roberto Cavallo e “Toghe verdi” della giornalista Stefania Divertito. Un’ottima occasione per sviluppare sensibilità e senso critico verso problematiche che ci riguardano, purtroppo, da vicino.
Ultime, ma non per questo meno importanti, due proposte per bambini e ragazzi. Beatrice Masini con il suo “Solo con un cane” (Fanucci), saprà conquistare quanti considerano l’amicizia un bene irrinunciabile, “Trova e scopri l’arte negli oggetti di ogni giorno” di Morgese-Bongini (Il Castoro) riuscirà, in modo divertente ma non banale, a soddisfare la curiosità dei più piccoli, e non solo.

10 Libri per Natale, letture da mettere sotto l’albero

Alessia Sità
ROMA – A Natale, fra i miei numerosi regali, non può mai mancare anche un buon libro. Se siete a corto di idee o se state cercando qualche buon consiglio di lettura per il nuovo anno, vi propongo alcuni libri che mi hanno accompagnata in diverse fasi della mia vita. Tanti auguri di buone feste e buona lettura a tutti.
1) La meraviglia delle piccole cose di Dawn French
2) Rinascere per caso di Marco Santochi
3) Innamorarsi a Manhattan di Kate Parker
4) Le nonne di Doris Lessing
5) Ferito a morte di Raffaele La Capria
6) Lessico Famigliare di Natalia Ginzburg
7) Altre prove di risposta di Erri de Luca
8 ) Il piccolo principe di Antoine de Saint -Exupéry
9) Cento sonetti d’amore di Pablo Neruda
10) Scacco a Dio di Roberto Vecchioni

10 Libri per Natale: per me i libri son desideri

libri da regalare a natale_chronicalibriGiulia Siena
ROMA – 10 Libri da regalare, regalarsi, comprare, sfogliare e leggere. I 10 Libri per Natale che io ho vi suggerisco sono volumi da portare con sé, consultare, aprirne le pagine per sentirsi al sicuro o evadere del tutto. I miei 10 Libri per Natale potrebbero essere anche ottimi compagni per il prossimo 2012.

1. Il panettone non bastò. Scritti, racconti e fiabe natalizie di Dino Buzzati

2. Giallo Natale. Venti grandi autori celebrano le Feste curato da Nicoletta Grill

3. Prima della fine di Ernesto Sabato

4. Cacao di Jeorge Amado

5. Scritto sul corpo di Jeanette Winterson

6. Sbarcare il lunario di Paul Auster

7. La pianista di Elfriede Jelinek

8. Elogio del pomodoro di Pietro Citati

9. Grandi Champagne 2012. Guida alle migliori bollicine francesi in Italia curata da Lupetti, Angelini, Boccoli, Scorsone, Vani e Tagliaferri

10. L’Assaggenda 2012 curata da Colaiossi e Staiano

"10 Libri dell’estate da Editore": Edizioni Cento Autori

ROMA Non esiste una stagione buona per dedicarsi alla lettura. Leggere un libro è un’esperienza straordinaria, che ti cattura e ti porta lontano. E quando ritorni alla realtà, ti senti appagato e arricchito. Tuttavia, l’estate è una stagione magica, leggera come la brezza marina ed è più facile e piacevole lasciarsi andare sulle ali della fantasia… Con queste parole le Edizioni Cento Autori spiegano perché leggere d’estate e ci consigliano i loro “10 Libri dell’estate da Editore”.

Rapporti confidenziali  di Pietro Treccagnoli (pp.64, collana Leggere Veloce XL, euro 6,00) Viaggiare! Si viaggiare … e poi raccontare le proprie scoperte, le emozioni che ti ha suscitato un paesaggio dell’America Latina oppure conoscere il dedalo di strade alla ricerca di un mito letterario ma anche gli odori nauseanti, la povertà delle città, la continua offerta di sesso a buon mercato. Viaggiare per poi raccontare. Trasformare la propria memoria in un taccuino di viaggi che non allontanano dal luogo di partenza, Napoli, ma che anzi, trasformata in novella Itaca, ne sanciscono l’assoluta unicità che spinge a tornare e a mai più ripartire. Unica compagna di questo viaggio la parola scritta ma anche evocata che trasforma le distanze in avventure, le emozioni in confidenze.

Mater Munnezza di Massimo Siviero (pp.216, collana Tracce Misteriose, euro 13,00)
Il ritorno di Abruzzese all’ombra del Vesuvio. In una città sommersa dai rifiuti, crocevia di
crimine internazionale, il commissario sarà impegnato in una complessa storia che verte attorno ad un delitto atipico che ha tutti i caratteri della ritualità. Le indagini sono complicate da ostacoli istituzionali in un contesto carico di contraddizioni. Massimo Siviero, mette in scena un atto d’accusa verso quella borghesia colpevole, più di quanto riportato dalle cronache, della tragedia napoletana.


Le felicità consumate di Patrizia Rinaldi (pp.64, collana Leggere Veloce XL, euro 6,00) Passione per la vita. Ecco cosa connota i personaggi di Patrizia Rinaldi, la strenua tensione verso la conquista di una piena felicità non connotabile con il luogo comune, perché la felicità muta come le immagini di un caleidoscopio. Ma la felicità oltre che vissuta va sognata ad ogni età, con passione e pienezza la stessa che connota amore e tifo. Personaggi, quelli della Rinaldi, che trovano in Napoli, nei suoi tormentati paesaggi, il loro luogo naturale, Il tutto descritto con una parola multiforme che rapisce ed incanta.

La sindrome di Balzac di Aldo Putignano (pp.64, collana Leggere Veloce XL, euro 6,00) Cinque racconti brillanti (La sindrome di Balzac, Arriba Ribas, Il cane di Pavlov, InFaust, Che sia da monito), ironici, in cui le parole sembrano godere della loro capacità di rappresentare gli aspetti più paradossali, schizofrenici, del nostro vivere quotidiano.
Una riflessione ironica sulle nevrosi, i falsi miti le irragionevoli casualità che sono alla base di
eventi straordinari. Dallo sguardo iracondo di un torvo Balzac fustigatore di scrittori dalla fragile cultura alla gustosa e graffiante allegoria del mondo del calcio di Arriba Ribas, passando per la salace perfidia di InFaust, Aldo Putignano, tra le più apprezzate voci della cultura napoletana, ricorre alla parola per invitarci al confronto con le idiosincrasie del moderno, individuando nell’ironia, nella leggerezza, le possibili alternative alle più disparate crisi comico-esistenziali.


Sindaco in fuga di Ermanno Corsi (pp.80, collana Leggere Veloce XL, euro 8,00)
La vicenda si svolge in una Napoli surreale e popolata da strane figure. Qui una popolazione
inferocita dai continui scandali e dalle reiterate ruberie costringe la giunta comunale ed il sindaco alle dimissioni. Cacciati via gli amministratori corrotti, si pone il problema di chi eleggere
quale nuovo primo cittadino. Il protagonista del racconto, attraverso una serie di rocambolesche avventure, si trova ad essere il “prescelto”. Capirà però molto presto che provare a governare Napoli onestamente non è difficile…bensì inutile.

Cafone sarà lei di Salvatore Manna (pp.64, collana Leggere Veloce XL, euro 6,00)
I contadini balbuzienti e i centurioni villani, il cumpare-nipote di Totò e i maleducati da auto e da matrimonio, Flavio Briatore e Simona Ventura, i cafoni liquidi e i Cafonal di D’Agostino, le coatte da spiaggia e i tamarri su Facebook, i blog dei “cozzi” e tanto, tanto altro ancora.
Sono molteplici gli spunti quando ci si avventura nel mondo del Cafone, unico esempio di creatura vivente sfuggita alle regole dell’evoluzione naturale. Ma poi, in realtà, chi è il Cafone? Come si può riconoscerlo?

La vita al 90° di Raffaele Ciccarelli (pp.64, collana Colpi di Testa, euro 6,00)
Il calcio, nella sua semplicità, cela un segreto che, come ammoniva U. Saba, “non è cosa da dirsi”. Il calcio può essere solo raccontato! Con una scrittura sobria ed elegante, capace di fondere la precisione della cronaca con la più schietta rievocazione di sentimenti ed emozioni, Raffaele Ciccarelli, giornalista sportivo ed allenatore, racconta storie di uomini che trovano nel calcio la loro metafora più riuscita. Tre racconti ognuno dei quali sussurra una storia dove il vero avversario non è il giocatore rivale, ma il destino. Dalle movenze di Zamora, il portiere che reinventò il ruolo negli anni ’30 al tragico destino dei Busby babes e della Start, fino alla partita “simbolo” tra gli Ucraini e i Tedeschi durante l’occupazione nazista che ha ispirato il film “Fuga per la vittoria”.

Adesso e nell’ora della nostra morte di Samuela Salvotti (pp.64, collana Palpiti, euro 12,00) “Adesso e nell’ora della nostra morte” è una spirale ascendente di eleganza e sontuosità stilistica, capace di inchiodare delicatamente alla pagina, di sconvolgere il lettore piano piano, metafora dopo metafora. E raggiungere un suo profondo, sensuale, misterioso scopo.

Non gettiamo questa vita di Anna Maria Gargiulo (pp.128, collana Narratopoli, euro 10,00) Il diario di Mosè, un ultimo, un disperato, una delle tante ombre che si trascinano invisibili nei sottopassaggi o negli angoli dei marciapiedi delle grandi città del mondo. Come tutte le ombre, Mosè non è mai esistito per nessuno. Né per la sua famiglia, né per la società. Ombra persa nella folla di una umanità sempre in partenza, Mosè trova la sua unica luce in un amico immaginario, Pasquale. A lui indirizza le pagine di questo diario senza date, nel quale racconta tutta la sua vita e soprattutto i suoi ultimi anni, trascorsi in una casa di accoglienza per anziani poveri.

Storie della Shoah di Nico Pirozzi (pp.480, collana Memoriae, euro 30,00)
I tre volumi, “Traditi”, “Fantasmi del Cilento” e “Napoli Salonicco Auschwitz”, sono qui raccolti in un elegante cofanetto cartonato. L’autore, nel vortice della storia del ’900, dà “memoria” alle storie, spesso ignorate, dei destini degli ebrei. Con precisa e capillare ricerca e documentazione, le microstorie si presentano nell’ineluttabile dramma di una follia collettiva.pp.216, collana Tracce Misteriose, euro 13,00)

"10 Libri dell’estate da Editore": Nuove Edizioni Romane e l’universo della letteratura per bambini

ROMA – Sicuramente non è facile scegliere 10 libri quando il proprio catalogo conta più di 200 titoli. Potrebbe essere il caso delle Nuove Edizioni Romane, la casa editrice romana che dal 1977 si occupa di editoria per ragazzi, ma così non è stato. Infatti, le Nuove Edizioni Romane, hanno le idee chiare per i “10 Libri dell’estate da Editore” perché “D’estate leggere è più bello: l’aria è calda e l’immaginazione vola in alto, tra mari, montagne, città un po’ più vuote. D’estate si leggono i libri più belli, perché sono quelli, forse, che scegliamo da soli. O forse sono i libri che scelgono noi.”


1. “Fammi una domanda!”, Antje Damm
Un libro insolito e sempre nuovo: cento immagini e cento domande che i più grandi possono fare ai più piccoli per instaurare un dialogo ricco e non banale. Le domande vanno da “C’è una parolaccia che ti fa ridere?” a “Cos’è che ti fa paura?” e sono sempre adatte per un momento di gioco, per uno scambio di idee e di tenerezza. Per tutte le età



2. “Una scuola davvero bestiale!”, Silvia Roncaglia
Il cavallo del professor Sotutto decide di non trainare più il carro, ma di diventare a sua volta
professore. Capre e somari, mucche e oche accorrono alla sua scuola, attratti dal miraggio di
un’istruzione facile e a poco prezzo. Ma lo studio non è cosa per animali, come mostrano anche le allusive e vivaci illustrazioni di Brunella Baldi. Da 4 anni in poi


3. “Le lanterne degli gnomi”, Pinin Carpi 
In certe sere d’estate, camminando per boschi e vallate, si possono ancora incontrare gli
gnomi… Tra gnomi senza scarpe, bambini curiosi, il Grugno e la Gnucca, nove racconti speciali
sull’importanza di essere piccoli in un mondo di grandi non sempre… all’altezza giusta. Da 5 anni in poi.


4. “Orma ramo roma amor”, Roberto Piumini
La storia della fondazione di Roma, tra intrighi, lupe salvatrici, tradimenti e litigi, raccontata
in maniera speciale: alla narrazione si alternano infatti poesie che commentano la vicenda con
irresistibile ironia. Completano il tutto le illustrazioni leggere e divertenti di Lucia Scuderi. Da 5 anni in poi.


5. “Il mare in una rima”, Chiara Carminati
In questo libro il mare la fa da padrone tra onde, spruzzi e pesci colorati, versi, indovinelli e giochi di parole. Si solcano gli oceani, ci si immerge negli abissi e si riemerge con conchiglie preziose; si va alla ricerca di tesori nascosti, timidi paguri, fari solitari. Tutto in un susseguirsi di disegni e parole che invitano a un rapporto giocoso e attento col mondo marino. Da 8 anni in poi.


6.  “R. & M. Agenzia di investigazioni”, Ramón Díaz Eterovic
Roldán e Mercedes hanno un nuovo vicino di casa: è un tipo strano che si chiama Heredia e fa l’investigatore privato. I due ragazzini, con l’aiuto del detective, iniziano a indagare su un caso di cani scomparsi e a imparare un mestiere, quello dell’investigatore, che forse non è facile come sembra. Da 8 anni in poi


7.“Quel ramo del lago di Como…”, Ermanno Detti
I promessi sposi di Alessandro Manzoni sono qui raccontati da un autore contemporaneo. È un libro che vuole permettere ai giovani lettori di oggi di appassionarsi, come in un fumetto, alla travagliata storia di Renzo e Lucia e a quella dei tanti indimenticabili personaggi che i due incontrano nel loro avventuroso e difficile cammino. Con le irresistibili illustrazioni di Antonio Ferrara. Da 9 anni in poi.


8. “Il sosia di Napoleone”, Federico Appel
Alla vigilia della battaglia di Lipsia, la grande battaglia delle nazioni, uno medico e il suo assistente trovano Napoleone ucciso, in una radura deserta. Ma è proprio lui? E come mai il corpo scompare misteriosamente? Tra vampiri e ladri di cadaveri, sottomarini e lupi mannari,sosia e automi, una originalissima vicenda che mostra in maniera divertente come la Storia possa essere cambiata, rovesciata, rivista. Da 10 anni in poi


9. “Il manoscritto di Dinamarca”, Miriam Lewin
Due ragazzi, esplorando una vecchia casa, trovano un antico manoscritto: è un libro magico e
misterioso, scritto come in uno specchio che, tra storie vere e invenzioni, sembra nascondere la traccia per ritrovare un favoloso tesoro. La caccia ha inizio… Da 11 anni in poi


10. “Le storie di William Shakespeare I & II”, Leon Garfield
Due libri speciali, dove un grande romanziere inglese moderno unisce la propria voce a quella del grande Bardo per raccontare storie di amore e guerra. Fiaba e Storia, avventura e commedia, riso e paura si fondono in storie bellissime e universali. Da 11 anni in poi.


Bambini, a voi la scelta…Buone Letture!

"10 Libri dell’estate da Editore": Casini Editore

ROMA – L’appuntamento con i “10 Libri dell’estate da Editore” si rinnova. Oggi è la volta della casa editrice dei “libri che non hanno pagine”. Parliamo infatti di Casini Editore, che attraverso la penna del suo ufficio stampa, Sara Deodati, suggerisce 10 Libri intrisi di suspense ed emozioni. Perché leggere d’estate…
“Breathers”: per ridere e riflettere seguendo le tragicomiche avventure di uno zombie che cerca di ottenere il diritto alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità.
“Chiedi al dottor Chopra”: per scoprire se è vero che le noci e le spremute fanno bene… e sfoggiare sotto l’ombrellone le proprie competenze nel campo dell’alimentazione!

“London Boulevard”: perché è un noir scritto da Ken Bruen, maestro del genere, e non deluderà la vostra voglia di leggere una storia atipica e coinvolgente!


“Non si rassegnano mai a morire”: per passare notti insonni a chiedervi chi l’assassino… e notti egualmente insonni dopo averlo scoperto!


“Un solo cammino”: per farsi raccontare direttamente da Indiana Jones la biodiversità e la ricchezza culturale del mondo.


“Staten Island”: per ritrovare la memoria di Uli insieme a lui, scoprendo una New York post–apocalittica dalla politica surrealmente degradata.


“Jack Frog”: perché non è vacanza senza l’avvocato più sgangherato e in gamba della città!


“436”: perché la storia d’amore tra Sean e Redlie è tanto coinvolgente da lasciare senza fiato. Vi catturerà.


“Cinque anime indivisibili”perché le vicende dei cinque personaggi giunti a Londra per motivi diversi ma irrimediabilmente intrecciati vi faranno guardare con occhi diversi le persone che incontrerete sul vostro cammino.


“Amon Saga vol. II – La Fine del Sentiero”: per entrare in contatto con gli spiriti della natura nell’Antica Foresta e lasciarsi trasportare dalla colonna sonora con la funzione Music Player®.

I "10 Libri dell’estate da editore" della Sinnos Editrice

ROMA L’estate è arrivata e con essa anche il tempo del relax  e delle letture. Cosa non deve mancare in vacanza? Sicuramente un buon libro! Per questo ChronicaLibri offre uno spazio alle case editrici per suggerire “10 Libri dell’estate da editore”. L’iniziativa, “felice conseguenza” della serie i “10 Libri di..”, è l’occasione per avvicinare i lettori agli editori e per scoprire le tante proposte letterarie da portare sotto l’ombrellone. Ad aprire l’avvenura dei “10 Libri dell’estate da editore” è Emanuela Casavecchi, ufficio stampa della Sinnos Editrice.

Leggere libri apre la mente e i libri aiutano a scoprire se stessi e il mondo attorno a noi. Vi auguriamo un’estate ricca di riposo e di buone letture!

1. Tic tac. Un minuto dura un biscotto, di Valentina Muzzi, collana Nidi:

Volete spiegare ai vostri bambini il significato del tempo che passa? (e aiutarvi a convincerli che, trascorsa l’estate, ritornerà l’autunno e… la scuola?) Con questo simpatico libro, ricco di fresche illustrazioni, i bambini scopriranno che cosa si può fare in un minuto, in un’ora, in un giorno, un mese, un anno…
 
2. A pescar canzoni, di Marcella Brancaforte, Caterina Gonfaloni, Fabio Porroni. Ill. di M. Brancaforte con CD musicale, collana Nidi:
Se la meta estiva sarà una costa del Mar Mediterraneo, non potete perdere questo viaggio in compagnia del piccolo Colapesce, che pesca canzoni nel mare! Tante lingue e tanti suoni diversi tutti da ascoltare nel Cd musicale che accompagnerà le vostre vacanze e quelle dei più piccoli.
 
3. Ada decide. Pratiche di partecipazione per bambini e ragazzi, di Anselmo Roveda, Valentina Volontè, ill. di Chiara Nocentini, collana Nomos:
Partecipare è importante! E si può fare fin da piccoli, anche attraverso i giochi di partecipazione descritti in questo libro, che potranno essere un ottimo (ed educativo) passatempo estivo.
 
4. Amelia e zio Gatto. Indagine alla PMI, di Anna Lo Piano, ill. di Chiara Nocentini, collana Narratori:
Una ragazzina di dieci anni che ha uno zio trasformato in gatto nello studio televisivo in cui lavorava, un amico blogger e un mistero da risolvere… ci sono tutti gli ingredienti perché sia il giallo dell’estate! E per gli appassionati del web c’è anche il blog dei protagonisti http://www.ilblogdiameliaeale.blogspot.com/
 
5. Hanna&Fou. Il mistero delle saline, di Beatrice Masella, ill. di Luisa Montalto, collana Narratori:
Imperdibile per gli amanti delle vacanze in Emilia Romagna: Hanna, che ha un fiuto eccezionale, vive nel porto canale di Cervia e il suo fedele amico (e segugio) è il cane Fou. Insieme dovranno risolvere un caso di avvelenamento di due anatre del parco della Salina, che si complicherà…
 
6. L’estate che uno diventa grande, di Francesca Capelli, collana Zonafranca:
Una vacanza in Argentina di un sedicenne: l’incontro – imprevisto – con le Abuelas di Plaza de Mayo. Un romanzo che parla ai ragazzi di storie, anche dolorose, del passato e della forza cha da quegli eventi può nascere per un presente diverso e un futuro di speranza.
 
7. Pioggia sporca, di Fabrizio Casa, collana Zonafranca:
Un giovane pugile che di notte insieme ai suoi amici assale un campo nomadi, una ragazza zingara di cui si innamora perdutamente, un commissario che indaga e che si trova coinvolto in una storia che affonda le radici nelle seconda guerra mondiale. Da leggere tutto di un fiato.
 
8. Il Giovane Dracula, Michael Laurence, ill. di Chris Mould, collana Leggimi:
Da leggere nelle notti estive: Dracula deve risolvere un serio problema: a suo figlio non piacciono il sangue, le bare, i pipistrelli e il buio… Che cosa è successo?
Anche per chi fa fatica a leggere.
 
9. Pazzesco, Hilary Mc Kay, ill. di Mike Phillips, collana Leggimi:
Libro adatto per un’estate pazzesca: nella vita di Tommaso niente sembra “pazzesco”, anche se qualcosa nella sua soffitta gli farà cambiare idea…
Anche per chi fa fatica a leggere.
 
10. Viaggio in Marocco, di Leone Africano, a cura di Cristiano Spila, ill. di Monica Auriemma, collana Nuovo immaginario italiano:
Un libro (per adulti) che è un taccuino di viaggio, scritto dal primo scrittore migrante e impreziosito da splendide illustrazioni. Imperdibile per chi andrà in Marocco!

 

I 10 Libri sull’Amicizia

Alessia Sità
ROMA – Vi siete mai fermati a riflettere sul ruolo che l’amicizia ricopre nella vostra vita? Sicuramente sì. Avere accanto persone sincere, comprensive, capaci di accettarti così come sei, che ti guidano in questo lungo viaggio che è l’esistenza umana, è un tesoro inestimabile, di cui difficilmente si può fare a meno. Come scrisse Kahil Gibran ne “Il Profeta”, “l’amico è risposta al vostro bisogno. È il campo che seminate con amore e che mietete con riconoscenza”. I 10 Libri sull’Amicizia scelti per ChronicaLibri vogliono essere uno stimolo in più per continuare a coltivare questo nobile sentimento.

Questi i 10 Libri sull’Amicizia:
1) Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupèry
2) De Amicitia, Marco Tullio Cicerone
3) Il Profeta, Kahil Gibran
4) L’amico ritrovato, Fred Uhlman
5) Qualcuno con cui correre, David Grossman
6) Sorella del mio cuore, Chitra Banerjee Divakaruni
7) Amiche per la vita, Patricia Gaffney
8) Grazie di esistere, Bradley Trevor Greive
9) Il cacciatore di aquiloni, Khaled Hosseini
10) Il diario di Jane Somers, Doris Lessing

"Gioco da ragazze, quello che si deve sapere sull’adoloscenza"

Giulia Siena
ROMA – Quale periodo è più difficile dell’adolescenza? Forse nessuno, per questo le Edizioni Erickson portano in Italia il libro dell’American Medical Association,“Gioco da ragazze, quello che si deve sapere sull’adolescenza”, una guida completa sul passaggio fondamentale della vita di ogni ragazza. Il libro si rivolge direttamente alle giovani lettrici che potranno capire i cambiamenti dovuti alla pubertà, i loro stati d’animo, l’amore, i conflitti con i genitori e il modo di relazionarsi con i propri coetanei. Le informazione contenute in “Gioco da ragazze” sono dettagliate e utili per ogni esigenza: dalla crescita fisica alle attività sportive, dall’alimentazione al sesso, dalla biancheria intima alle emozioni. 

Gioco da ragazze, Quello che devi sapere sull’adolescenza” è un libro fondamentale per affrontare senza pregiudizi e imbarazzo gli argomenti “più scottanti “ di questa età.
Dagli 11 anni.