Festival della narrativa francese 2015: dal 22 ottobre al 26 novembre in 16 città italiane con 40 appuntamenti e 15 autori

Festival Narrativa Francese 2015_eventi e programmaROMA – Presentare “dal vivo” la letteratura francese più contemporanea, con autori di lingua francese recentemente pubblicati in italiano; Eclettismo di rigore dunque per rappresentare tutte le sfaccettature della letteratura francese: sperimentazioni letterarie, scrittura popolare e letteratura di tutti i generi. Questo è l’obiettivo del Festival della narrativa francese 2015, l’evento in programma dal 22 ottobre al 26 novembre in 16 città italiane con 40 appuntamenti e 15 autori. La serata inaugurale sarà dedicata al Premio Nobel Patrick Modiano e una madrina d’eccezione – Teresa Cremisi, la “signora delle lettere” francesi, tra le più importanti personalità dell’editoria internazionale – per la VI edizione della rassegna organizzata dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut Français Italia, che moltiplica gli sguardi sul mondo.

Al centro della rassegna, i molti volti della francofonia, con un patchwork di esperienze che segnalano l’apertura internazionale dell’editoria francese: dal giovanissimo Miguel Bonnefoy alla vietnamita Linda Lê, passando per il libanese Wajdi Mouawad, il congolese Fiston Mwanza Mujila e la giallista di origine italiana Gilda Piersanti.

Alla graphic novel verrà per la prima volta consacrata una specifica sezione del programma, con cinque autori di spicco: Nine Antico, Guillaume Long, Alessandro Tota e Pierre Van Hove, Étienne Davodeau. Accanto al fumetto e agli autori “d’altrove” che hanno scelto la lingua francese per dare forma ai loro universi letterari, alcuni romanzieri francesi arricchiranno il programma mostrando i frutti più recenti della narrativa d’Oltralpe. Anche qui, la selezione sostiene e promuove le scelte degli editori italiani che credono nella narrativa francese traducendo autori famosi come François Weyergans, membro dell’Académie Française e vincitore del Premio Goncourt nel 2005, voci femminili fresche ma già affermate come Véronique Ovaldé, autori di culto come Éric Chevillard ma anche giovani di successo come Adrien Bosc e Hélène Grémillon.

Gli incontri, tutti gratuiti, avranno luogo nelle sedi locali dell’Institut Français, all’Accademia di Francia a Roma (Villa Medici), ma anche in librerie, biblioteche e altri luoghi legati alla promozione della lettura.

Vedi QUI il programma completo del Festival della Narrativa Francese 2015

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.