Salone Internazionale del Libro di Torino 2015: si parte giovedì

Salone Internazionale del Libro di Torino15TORINO – Da giovedì 14 a lunedì 18 maggio 2105 arriva la ventottesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. La manifestazione, in programma a Lingotto Fiere di via Nizza 280, sarà inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e avrà come tema conduttore le Meraviglie d’Italia. L’anno dell’Expo, destinato a richiamare nel Bel Paese milioni di visitatori, offre l’occasione di ripensare al rapporto con l’immenso patrimonio ereditato. Un tesoro artistico, architettonico, letterario, musicale, linguistico, paesaggistico, che ha finito per comporre il carattere, l’identità, lo stile italiano, apprezzato e imitato in tutto il mondo. Per secoli l’Occidente europeo vi ha trovato le sue matrici, la sua bussola, le sue fonti d’ispirazione. Ma gli italiani sono ancora capaci di metabolizzare e reinterpretare questa illustre tradizione? Quali sono diventate le culture di riferimento e di che cosa sono fatte? La riflessione che il Salone propone vuol essere un invito a ripensare la nostra storia e le ragioni che l’hanno modellata, nel bene e nel male, come momento fondativo di ogni ripartenza.

Il Paese ospite del Salone del Libro 2015 è la Germania; scelta dettata dalla stretta collaborazione con la Buchmesse di Francoforte e il Goethe Institut, che festeggia il sessantesimo della fondazione della sede torinese. Rappresenta un implicito riconoscimento dell’autorevolezza raggiunta dal Salone torinese da parte di chi organizza la più prestigiosa fiera mondiale del settore, ed è una partecipazione che cade in un momento cruciale nelle relazioni tra i due Paesi, e nell’intera vicenda europea, travagliata da tensioni e incomprensioni.

 

CASA COOKBOOK 2015
Per il terzo anno consecutivo il Salone internazionale del Libro ha il suo tempio del gusto in Casa CookBook, l’area del Padiglione 2 di Lingotto Fiere interamente dedicata alle pubblicazioni enogastronomiche e di cucina. Un ambiente dal sapore colto e raffinato, dove cibo e cultura trovano il giusto impasto, con la presenza dei grandi protagonisti dell’enogastronomia italiana. Luogo ideale per gli appassionati di cucina alla ricerca dalle ultime novità editoriali del settore e per i curiosi desiderosi di conoscere alcuni dei più rinomanti chef italiani e dei volti più noti della televisione, Casa CookBook propone un gustoso itinerario alla scoperta delle profonde radici culturali alla base di una delle più diffuse passioni del momento, con oltre 70 appuntamenti in programma nei cinque giorni di manifestazione tra presentazioni editoriali, convegni e gli immancabili showcooking, dove si cucina mentre si discute di enogastronomia e cultura, esplorando le varie tradizioni culinarie. All’interno di uno spazio di oltre 600 metri quadri Casa CookBook ospita i protagonisti del mondo editoriale del settore. Sono 29 gli espositori presenti, più del doppio del 2014, quando furono 12. Tra le new entry Gruppo Editoriale Macro, Gambero Rosso, Slow Food Editore e l’internazionale Phaidon Press, con le sue pubblicazioni enogastronomiche in lingua. Si rinnova inoltre l’allestimento della libreria tematica di Casa CookBook, uno spazio curato dalla libreria torinese Luna’s Torta, con ricettari e manuali della buona tavola, del bere bene e della salute in cucina con ricette, antiche e moderne, proposte dai grandi esperti dell’enogastronomia italiana. Una vera e propria collettiva dove trovano spazio alcuni editori del settore, come LT editore e Plan Edizioni.

 

Consulta QUI l’elenco degli espositori

Vedi QUI il Programma completo del Salone del Libro 2015

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.