Arriva la Guida alle Migliori Pizzerie di Napoli e della Campania

ROMA – “Ho incontrato tante persone in questo viaggio iniziato a settembre del 2010. Mi son fatta raccontare nei dettagli dai grandi artigiani della pizza della Campania le loro storie. Ho voluto figurassero i nomi delle donna alla cassa, del fornaio che ha lavorato 30 anni, dei nonni e dei bisnonni. Ho scoperto tanti nomi dimenticati che mai avrebbero pensato di venir scritti dalla penna di un giornalista.”

La prima “Guida alle Migliori Pizzerie di Napoli e della Campania” di Monica Piscitelli arriva in libreria per L’Ippogrifo Edizioni. Dopo aver spopolato sul web, le recensioni e valutazioni di 60 pizzerie raccolte in poco più di un anno e mezzo, vengono raccolte in una vera e propria Guida. Un volume, quello realizzato dalla celebre blogger napoletana, che vuole essere un libro completo: guida, vademecum e glossario. Con i consigli e gli accorgimenti dell’autrice, la “Guida alle Migliori Pizzerie” è un ottimo vademecum per riconoscere e degustare un’eccellente pizza, oltre che essere un efficace “passaporto” verso la qualità grazie al glossario. Infatti, questo volume racchiude il primo Glossario completo del Pizzjuolo scritto dall’autrice assieme a Raffale Bracale (linguista cultore ed esperto dell’idioma napoletano)e la storia di tre grandi famiglie di Artigiani del Forno.
Fulcro della Guida sono le Classifiche: TOP 10 Migliori Pizzerie, TOP 5 Migliore Margherita, TOP 5 Migliore Ripiena, TOP 5 Migliore Creativa e le nuove “Best Pizza Fritta” e “Best Pizza a libretta”. Un volume, quindi, che ci guida alla scoperta delle migliori pizze da gustare.

Informazioni su Giulia Siena

Direttore. Per gli amici: il direttore di ChrL. Pugliese del nord, si trasferisce a Roma per seguire i libri e qui rimane occupandosi di organizzazione di eventi e giornalismo declinato in modo culturale e in salsa enogastronomica. Fugge, poi, nella Food Valley dove continua a rincorrere le sue passioni. Per ChrL legge tutto ma, come qualcuno disse: "alle volte soffre un po' di razzismo culturale" perché ama in modo spasmodico il Neorealismo italiano e i libri per ragazzi. Nel 2005 fonda la rubrica di Letteratura di Chronica.it , una "vetrina critica" per la piccola e media editoria. Dopo questa esperienza e il buon successo ottenuto, il 10 novembre 2010 nasce ChronicaLibri, un giornale vero e proprio tutto dedicato ai libri e alle letterature, con occhio particolare all'editoria indipendente. Uno spazio libero da vincoli modaioli, politici e pubblicitari. www.giuliasiena.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. marianna abbate

    buona la pizza da Sorbillo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.