Biancoenero: “Incubi al formaggio” arricchisce la collana Zoom

Giulia Siena
PARMA
– Nuova uscita nella collana Zoom di Biancoenero edizioni. Arriva in libreria Incubi al formaggio, il divertente racconto di Ross Collins che ha come protagonista Hal.
“Ancora un incubo?” chiese sbadigliando il papà.
“Non era un incubo qualsiasi”, rispose Hal afferrando il quaderno e la penna. “Era ancora un incubo al formaggio!”
“Dovresti smettere di mangiare formaggio prima di andare a letto!”, lo rimproverò il papà mentre con la mamma tornava stancamente verso la camera da letto. “La tua sta diventando un’ossessione!”

Hal, infatti, comincia a pensare che ci sia un collegamento tra i suoi spuntini al formaggio e gli incubi che si moltiplicano nella sua testa non appena poggia la testa sul cuscino e si addormenta. C’è da dire che Hal è un buongustaio: si lascia ingolosire da formaggi francesi puzzolenti e groviera, mozzarella e gorgonzola, fontina e feta; ogni formaggio riesce a deliziarlo ma, allo stesso tempo, ogni formaggi è l’ipotetico colpevole dei suoi incubi. Il piccolo Hal non può continuare a fare finta di niente… deve cominciare la propria indagine e parte proprio da una chiacchierata con Mr Halloumi, il convincente negoziante di formaggi. L’avventura di Hal sarà un viaggio tra sogno e veglia nella Casa del Formaggio della Contessa per andare alla scoperta dei misteri che si celano tra la produzione del latte e la sua trasformazione in formaggio.

Incubi al formaggio, così come tutti i volumi Biancoenero, è un libro ad Alta Leggibilità per avvicinare tutti alla lettura.

Dagli 8 anni.

Informazioni su Giulia Siena

Direttore. Per gli amici: il direttore di ChrL. Pugliese del nord, si trasferisce a Roma per seguire i libri e qui rimane occupandosi di organizzazione di eventi e giornalismo declinato in modo culturale e in salsa enogastronomica. Fugge, poi, nella Food Valley dove continua a rincorrere le sue passioni. Per ChrL legge tutto ma, come qualcuno disse: "alle volte soffre un po' di razzismo culturale" perché ama in modo spasmodico il Neorealismo italiano e i libri per ragazzi. Nel 2005 fonda la rubrica di Letteratura di Chronica.it , una "vetrina critica" per la piccola e media editoria. Dopo questa esperienza e il buon successo ottenuto, il 10 novembre 2010 nasce ChronicaLibri, un giornale vero e proprio tutto dedicato ai libri e alle letterature, con occhio particolare all'editoria indipendente. Uno spazio libero da vincoli modaioli, politici e pubblicitari. www.giuliasiena.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.