Premio “Racconti nella Rete”: ognuno può fare il proprio gioco. Fino a maggio 2016

Racconti nella rete_2015_news ChronicalibriLUCCA – XV edizione per Racconti nella Rete, il premio ideato dal giornalista Demetrio Brandi e collegato al XXII Festival letterario LuccAutori. 
L’edizione 2015 si sviluppa durante tutto l’anno, grazie alla piattaforma di Racconti nella Rete, un luogo digitale di scambio, lettura e commento. Numerosi sono gli appuntamenti con il premio e gli scrittori fissati nelle più importanti città italiane; una vetrina d’autore a cui possono prendere parte tutti coloro che hanno un racconto inedito, oppure un soggetto per la sezione Corti: un’opportunità di espressione e confronto fra aspiranti scrittori più o meno giovani.

In una sorta di agorà virtuale, tutti trovano infatti lo spazio privilegiato per dar voce alle proprie fantasie, memorie o sogni, per cimentarsi nella scrittura creativa e per verificare la qualità del proprio lavoro, confrontandosi immediatamente con i diversi stili narrativi, generi e contenuti. E’ questo il momento in cui tutti, dal professionista al dilettante, hanno uguale possibilità di espressione dignità di ascolto. Per partecipare basta registrarsi al sito www.raccontinellarete.it. Il racconto, a tema libero, non dovrà superare le cinque cartelle di testo: se l’elaborato sarà ritenuto interessante verrà subito inserito nel sito. Il termine ultimo per l’invio del materiale è fissato al 31 maggio 2016. 
I venticinque racconti scelti dalla giuria tecnica composta tra gli altri dallo scrittore e poeta Ennio Cavalli e dalla giornalista e scrittrice Chiara Lico, saranno inseriti nell’antologia “Racconti nella Rete 2016″ edita da Nottetempo. La presentazione in anteprima avverrà insieme alla proiezione del cortometraggio vincitore della sezione Corti in occasione del festival letterario LuccAutori in programma a Lucca nel mese di ottobre.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.