Biancoenero: crescere e le sue svariate possibilità

Joker, giochiamo le nostre carte

Susie Morgenstern, in Joker (biancoenero edizioni), ci invita a metterci in gioco, a puntare e non avere rimpianti. Tematiche complesse e di non facile comprensione per ragazzi tra sette e dieci anni, ma se a spiegarlo – con il sorriso e la semplicità – c’è il maestro Biagio Natale, tutto diventa più semplice. I ragazzi, una quinta elementare abituata a brontolare, tornano in classe e ad aspettarli c’è un nuovo maestro: tante rughe, un po’ di solitudine e qualche acciacco. Ma il maestro Natale è tutt’altro che un noioso nonnetto tutto “regole e apprendimento”.

Biagio Natale sorprende subito con tanti regali, primo tra tutti un mazzo di jolly da giocare all’occorrenza: jolly per non andare a scuola, jolly per saltare la lezione, jolly per entrare tardi, per dormire in classe o per copiare dal vicino di banco, per ballare o per fare rumore; un vero e proprio manifesto di anarchia nella scuola diretta dalla inflessibile e solitaria Candida Peres. Il maestro non cederà mai il passo alla banalità, alla noia e alla diffidenza, ogni giorno porterà in classe il sorriso e nuove idee, la voglia di coinvolgere i suoi ragazzi e la necessità di renderli bambini felici e rispettosi. Dalla lettura di Dickens alla fila alle poste centrali, ogni avventura sarà insieme a Biagio Natale una scalata formativa degna di essere raccontata. Nonostante la pressione costante della Preside e i tanti interrogativi dei genitori, il maestro rappresenterà per i ragazzi uno stimolo continuo e necessario.

Joker, scritto da Susie Morgenstern e illustrato da Giulio Castagnero, è una storia che colpisce per immediatezza e originalità, un racconto che è metafora bellissima della crescita e delle sue evoluzioni. Mettiamo da parte il timore, mettiamoci in gioco, rischiamo, sporchiamoci, accettiamo le sfide e viviamo ogni momento. Sarà questo il gioco che ci propone la vita?

Il libro, come tutte le pubblicazioni biancoenero edizioni, è scritto e impaginato seguendo i criteri dell’Alta Leggibilità, così da favorire la lettura di tutti.

Susie Morgenstern

Americana, nata in New Jersey, ha studiato negli Stati Uniti, in Israele e in Francia. Oggi è sposata con un matematico e vive a Nizza. Ha insegnato all’Università e porta in giro per il mondo i suoi libri, che parlano di amicizia, di amore, di paure e insicurezze. La sua capacità di penetrare il mondo dei ragazzi l’ha resa famosa in tutto il mondo e le ha fatto vincere innumerevoli premi. Nel 2020 è stata anche finalista al Premio Strega Ragazzi e Ragazze.

Giulio Castagnaro

Illustratore romano, si è diplomato all’Istituto Europeo di Design (IED). Tra i fondatori dello Studio Pilar, ha collaborato con importati editori e prestigiose testate, tra i quali La Repubblica, Einaudi, La Stampa, Daily Telegraph e Sunday Times Magazine.
Per biancoenero ha illustrato anche La dieta del pugile, di Davide Calì.

Informazioni su Giulia Siena

Direttore. Per gli amici: il direttore di ChrL. Pugliese del nord, si trasferisce a Roma per seguire i libri e qui rimane occupandosi di organizzazione di eventi e giornalismo declinato in modo culturale e in salsa enogastronomica. Fugge, poi, nella Food Valley dove continua a rincorrere le sue passioni. Per ChrL legge tutto ma, come qualcuno disse: "alle volte soffre un po' di razzismo culturale" perché ama in modo spasmodico il Neorealismo italiano e i libri per ragazzi. Nel 2005 fonda la rubrica di Letteratura di Chronica.it , una "vetrina critica" per la piccola e media editoria. Dopo questa esperienza e il buon successo ottenuto, il 10 novembre 2010 nasce ChronicaLibri, un giornale vero e proprio tutto dedicato ai libri e alle letterature, con occhio particolare all'editoria indipendente. Uno spazio libero da vincoli modaioli, politici e pubblicitari. www.giuliasiena.com
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.