“La cucina delle stagioni in città”: i segreti di una cucina fresca e raffinata

Alessia Sità
ROMA – Oggi giorno trovare frutta e verdura fuori stagione è facilissimo. Basta fare un giro al supermercato per tornare a casa con una busta piena di zucchine, pomodori, peperoni, fragole, ciliegie in ogni periodo dell’anno. Sulle nostre tavole però non sempre si trovano prodotti sicuri al cento per cento, ma la maggior parte delle volte contengono additivi e conservanti. Mangiare prodotti in contemporaneità con i ritmi della natura è importante per la nostra salute e anche per il nostro portafoglio.

Per conoscere tutti i segreti della cucina fresa e raffinata, seguite i consigli de “La cucina delle stagioni in città”, di Passalacqua Francesco e Giacobino Federica, edito nel 2011 Blu Edizioni, nella collana Diogene. Troverete un itinerario gastronomico desunto dalla città e lungo tutto l’arco dell’anno.

Dopo il successo dei due volumi “La cucina contemporanea di montagna” e “In cucina con l’orto, il bosco e il prato di montagna”, gli acquerelli di Federica Giacobino tornano ad illustrare ricette sane e naturali. Questa volta le ricette provengono dalla città, da un rinomato ristorante milanese – «Pane e Acqua» di Rossana Orlandi – di cui lo chef Francesco Passalacqua svela i segreti per una cucina fresca e allo stesso tempo raffinata. Anche nella metropoli italiana per eccellenza è possibile cucinare con ingredienti genuini e di stagione, seguendo i ritmi della natura.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.