Eventi: Caratteri mobili, bibliomediateca itinerante

La Magliana si veste di libri

ROMA – Torna alla Magliana Caratteri mobili, un progetto di promozione della lettura e non solo che vede l’Aperossa della Fondazione AAMOD, allestita a piccola bibliomediateca itinerante, attraversare le strade romane della Magliana con lo scopo di recuperare la memoria popolare attraverso la raccolta di testimonianze. L’iniziativa offre la possibilità a tutti gli abitanti del quartiere di prendere in prestito gratuitamente opere editoriali e audiovisive a scelta nel ricco catalogo disponibile. I prossimi appuntamenti sono fissati per venerdì 25 febbraio dalle 15:00 alle 18:00 e sabato 26 febbraio dalle 10:00 alle 13:00 a Piazza Fabrizio De André con libri, film e tante letture per i più piccoli da ascoltare sotto una pioggia di coriandoli.

Il catalogo della bibliomediateca è inoltre arricchito dalla possibilità di incontrare e di ascoltare una selezione di “human books”: persone in carne e ossa pronte a raccontare e condividere le loro storie di vita e di fantasia, creando così un profondo legame con l’ascoltatore/lettore.

Anche i piccoli avranno il loro spazio di ascolto dal vivo, partecipando alle narrazioni e interpretazioni di una selezione di libri per l’infanzia e albi illustrati, realizzate con voci e suoni diversi da alcuni “cantastorie” odierni, per testimoniare una tradizione orale diffusa fin dai tempi antichi.

I ricordi personali saranno invece protagonisti dell’operazione di recupero della Storia: in collaborazione con Deriva Film, verranno raccolte interviste e testimonianze tra i vecchi e i nuovi abitanti della Magliana, con l’obiettivo di registrare i cambiamenti avvenuti nel quartiere e conservarne la memoria. Un’attenzione particolare, in tale ambito, verrà riservata ai fenomeni migratori che hanno investito il quartiere nella sua storia recente.

Caratteri mobili è promosso da Archivio Riavvolte in collaborazione con Archivio Audiovisivo del Movimento Operario e Democratico e Deriva film.

Caratteri mobili è un progetto vincitore del bando VitaminaG nell’ambito del programma GenerAzioniGiovani.it finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno del Dipartimento per la Gioventù.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.