Dall’11 al 16 novembre torna Libriamoci, Giornate di lettura nelle scuole

BOLOGNA – Da lunedì 11 a sabato 16 novembre riparte Libriamoci, Giornate di lettura nelle scuole, la campagna di promozione della lettura del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla Direzione Generale per lo Studente del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che coinvolge quest’anno già 250.000 studenti in Italia e nelle scuole italiane all’estero, un numero destinato a crescere e che già rappresenta il 10 % in più rispetto allo stesso periodo della scorsa edizione. In aumento anche i lettori volontari, ad oggi oltre 400, tra scrittori, giornalisti, attori, membri di associazioni culturali, bibliotecari e privati cittadini. Una settimana ricca quindi di storie, libri e avventure che prenderà ufficialmente il via presso l’Auditorium Unipol Enea Mazzoli di Bologna con l’evento inaugurale realizzato dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con il Gruppo Unipol.

Appuntamento lunedì dalle ore 10 con gli esponenti delle istituzioni coinvolte invitati sul palco dal docente Carlo Albarello, ideatore del progetto IoLeggoConTe del Centro per il libro e la lettura. Ad avvicendarsi saranno il Presidente del Gruppo Unipol Pierluigi Stefanini, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini, il Direttore generale delle biblioteche e degli istituti culturali Paola Passarelli e Romano Montroni, Presidente del Centro per il libro e la lettura, impegnato a far luce sul valore e l’importanza di Libriamoci nella formazione culturale e personale dei ragazzi di tutte le età. E saranno proprio loro, alcuni studenti del Liceo Classico Minghetti e dell’Istituto Belluzzi-Fioravanti di Bologna, a testimoniarlo in prima persona alternandosi nel racconto e nella lettura di pagine tratte dai loro romanzi più amati, in perfetta assonanza con lo spirito dell’iniziativa. Protagonisti dell’appuntamento, inoltre, la giornalista e scrittrice Benedetta Tobagi, da sempre impegnata in progetti didattici sulla storia del terrorismo, e lo scrittore e accademico Alessandro Vanoli, che nelle vesti di “lettore d’eccezione” darà voce al Martin Eden di Jack London. Inoltre, una copia del romanzo verrà donata ai 500 studenti presenti. Conclusione affidata a Flavia Cristiano, Direttore del Centro per il libro e la lettura, e al presidente Montroni che chiuderanno la giornata illustrando i numeri in costante crescita dell’edizione 2019 di Libriamoci.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.