Maggio Sinnos: tante iniziative per far leggere tutti

Un intero mese dedicato all’alta leggibilità

Leggere è un’azione complessa che richiede grande impegno e concentrazione. A volte può comportare un’enorme fatica e apparire come una sfida insuperabile.
Sinnos nasce con la vocazione di accogliere le diversità, le difficoltà, e promuovere la conoscenza. Così, fin dal 2006 ha realizzato font e individuato impostazioni grafiche e regole redazionali che rendono i libri più accessibili e accoglienti e che consentono ai lettori di superare paure e ostacoli. Perché solo quando la lettura diventa una pratica abituale può trasformarsi davvero in un grandissimo piacere.

Cos’è l’alta leggibilità e a chi è rivolta

Dal punto di vista editoriale lavorare sull’Alta Leggibilità significa rendere i testi più facilmente accessibili e comprensibili, per tutti ma anche per chi ha Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), come la dislessia.
Nei libri ad alta leggibilità si lavora sulla progettazione grafica, sulla scelta del carattere tipografico, sull’impaginazione dei testi e sulla cura redazionale. Le pagine risultano più accoglienti e leggibili anche agli occhi di lettori pigri e di chi ha disturbi che ostacolano le capacità di lettura.

Il diritto di leggere: per tutti

Saper leggere significa avere la bussola e le mappe giuste per interpretare il mondo: e in un mondo che offre strumenti rapidi, facili da utilizzare, la lettura diventa sempre più azione complessa e difficile.
Visto che Sinnos è nata anche con la vocazione di mostrare e raccontare la bellezza della nostra Costituzione – cioè di quell’intreccio di diritti e doveri e la definizione di quei limiti che ci rendono liberi – la pratica dell’Alta Leggibilità diventa funzionale e ideologica. La lettura è necessaria per crescere cittadini e cittadine capaci di ragione e sentimento e nella costruzione di pensiero critico e immaginazione.
Le storie, oltre che leggibili, devono essere di qualità, come le illustrazioni che la accompagnano: non basta l’Alta leggibilità per crescere lettori, servono buoni libri per trovare quel libro che da inizio ad una storia d’amore che dura tutta la vita, quella con la lettura.

Il progetto Leggimi!

Leggimi! è il nome della font Sinnos ad alta leggibilità, progettata e disegnata con la consulenza di neuropsichiatri e logopedisti. Ma è anche il nome della collana dove l’Alta Leggibilità è nata. Una collana che si adatta alle specifiche esigenze di ogni lettore, accompagnandolo nella crescita, nell’esplorazione dei generi e nell’apprendimento.
E oggi l’Alta Leggibilità non si limita alla sola collana Leggimi! Ma è diventata una pratica redazionale comune, che varia e si adatta alle diverse esigenze dei lettori di diverse età e competenze.
Alla prima font in corsivo si sono aggiunte quelle in stampatello maiuscolo per le prime letture e per il fumetto. Anche sul fumetto abbiamo lavorato perché la sua struttura diventi il più possibile accessibile a chi fa fatica a leggere.
La font leggimi è gratuita per le scuole e per attività non commerciali: tutte le informazioni sono on line su https://www.sinnos.org/leggimi/

Si legge anche su tablet e smartphone

Il computer e il tablet sono strumenti che i nativi digitali conoscono molto bene e che devono essere usati nel modo migliore possibile. Saper leggere un libro, e quindi essere capaci di concentrazione e di spirito critico aiuta a governare il mondo digitale e a non esserne governati.
Ma, a supporto dei lettori digitali, Sinnos ha realizzato nel 2008 una APP completamente gratuita che permette di leggere i testi in formato ePub (standard digitale per gli eBook) sui dispositivi digitali, tablet e smartphone, visualizzandoli in font leggimi.
L’App leggimi è scaricabile gratuitamente su store google e iOS.

I compagni di strada

La lettura accessibile deve essere rivolta anche a persone che hanno difficoltà ben più grandi di quelle della pigrizia, della riluttanza o della dislessia. E allora ci sono editori come Uovonero, associazioni come Accaparlante e Area che offrono molteplici possibilità di accesso alla lettura. I libri di Camilla, progettati e diffusi da Uovonero, hanno reso accessibili grazie all’utilizzo dei simboli WLS anche a bambini e bambine con autismo i miglior albi degli editori italiani. Un grande lavoro.

Eventi SINNOS dedicati all’alta leggibilità

Sinnos è partita con la formazione dedicata esclusivamente alle librerie dedicata all’alta leggibilità, per proporre poi eventi aperti a tutti. In particolare in questo mese:
L’11 maggio, in diretta sulle pagine Fb della casa editrice e delle librerie aderenti, sarà possibile incontrare Stefan Boonen e Melvin, autori fiamminghi per Sinnos delle graphic per primi lettori Weekend con la nonna, Mammut, Campo bravo, e in uscita il 6 maggio con una nuova narrativa ad alta leggibilità: Max Halters, il manuale di uno stuntman. I due instancabili autori, spesso nostri ospiti in Italia, proporranno in anteprima un laboratorio sul nuovo libro!

Il 14 maggio, la tavola rotonda “Piccoli lettori” sul tema fumetti ad alta leggibilità, con autori e neuropsichiatri in attesa dell’edizione kids 2021 dell’ARF Festival (il Festival del fumetto di Roma) in cui gli autori Sinnos saranno coinvolti nei laboratori in presenza. Interverranno di nuovo di Stefan Boonen e Melvin, in diretta dal Belgio, insieme a Daniele Movarelli e Alice Coppini autori del recente Sgrunt!; ospite Angela Castellano, neuropsichiatra infantile, esperta di autismo e di disturbi specifici dell’apprendimento, che sostiene la lettura per tutti nel suo lavoro. Coordinati da Daniele Bonomo, responsabile di ARF! Kids.

Per approfondimenti e materiali consulta la FREE AREA Sinnos

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.